A un’amica che aspettiamo

una giovin donna affascinante,

occhi neri, gesti irruenti,

e una gran sensibilità.

Scrive che è in attesa. E poi verrà.

I pensieri si affollano,

le proposte sgomitano.

Cosa mai si celerà,

dietro l’enigmaticità?

Dotti, medici e impazienti

cercano di trovar la giusta risposta

non sapendo ben dove cercare

ma vogliosi di indovinare

un bimbo, verrebbe da pensare

le ferie, ché la stagione è calda

l’arrivo di un uomo che giunge da lontano

o forse una carrozza, già ce la vedo!

O forse il motivo è meno bello,

meno fiabesco.

Roba di diagnostica

la notizia che non vorresti ricevere

Ma se anche così fosse,

se la sua buona stella si è distratta

noi si preferisce pensare ad altro

in rima con la sua energia vitale

noi crediamo in quello sguardo luminoso

che illumina il cammino di tanti

e dunque l’aspettiam pazienti

sperando che prima o poi si sbrighi

Matera, 8 agosto 2012

Annunci

One response to this post.

  1. Posted by maria pia on 15 settembre 2012 at 16:47

    bravo!è molto intensa.speriamo nella buona stella.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: