Posts Tagged ‘AITR’

La Carta Italiana dell’Ospitalità Responsabile

carta italiaDopo un lungo lavoro collettivo, l’altro giorno all’assemblea nazionale dell’Associazione Italiana Turismo Responsabile (AITR) ho presentato la Carta che intende promuovere il turismo responsabile all’interno delle strutture ricettive.
Continua a leggere

Annunci

Turismo responsabile e richiesta formativa

corso base AITR 1Al corso base sul turismo responsabile appena conclusosi a Bologna, c’erano oltre 30 iscritti e in diversi sono rimasti fuori, tanto che l’Associazione Italiana Turismo Responsabile (AITR) sta già pensando a una nuova edizione da qui a breve. Continua a leggere

dal direttivo programmatico nazionale di AITR

 

Prima di riprendere la narrazione del mio viaggio che ho dovuto sospendere il mese scorso per esigenze di studio e di lavoro, un post su cosa sto facendo in questi giorni.

logo_aitrL’Associazione Italiana Turismo Responsabile (www.aitr.org) si riunisce a Bologna per decidere le attività dei prossimi 3 anni.

Siamo oltre 20 persone giunte da tutta Italia qui all’albergo il Pallone, scelto non perché ha i lustrini ma perché fa dormire anche persone che hanno problemi con l’alloggio.

Un’iniziativa democratica, preparata coinvolgendo i circa 100 soci della base associativa, ognuno dei quali ha potuto proporre i futuri gruppi di lavoro e potrà entrarne a far parte.

Continua a leggere

LA NAVIGAZIONE DI AITR

Si è conclusa pochi giorni fa l’assemblea di fine anno dell’AITR, l’Associazione Italiana Turismo Responsabile. Una due giorni partecipata, viva, niente di ingessato; negli ultimi 2 anni ci si è incontrati in vari posti, da luoghi storici di attivismo come Torino e Bologna, a luoghi emergenti come la Sicilia o Roma, segno della voglia di essere presenti in tutto lo stivale e di essere sempre più un riferimento di livello nazionale a tutto tondo.

L’impressione derivatami da questa intensa due giorni, che oltre all’assemblea ha visto altre iniziative importanti che hanno stimolato la presenza della base associativa e anche di molti ospiti, è che negli ultimi 2 anni l’AITR ha imbroccato con convinzione la strada della partecipazione allargata, in cui oltre al direttivo ci sono tanti Tavoli di lavoro che vedono i soci portare avanti in modo volontario tematiche essenziali per far sì che la scuola di pensiero italiana vada avanti cercando di non sbandare, di tenere la barra a dritta pur consapevole, tutto l’equipaggio, che la traversata non è per niente facile e che il mare è agitato.

Continua a leggere